Per quei colori che desideri siano belli, prepara sempre prima una base di bianco puro.
-Leonardo da Vinci-

Puntuale come ogni anno, a Milano è tempo di Salone del Mobile e di Fuorisalone e come ogni la città lombarda si riempe di colori ed eventi legati al design e alla creatività.
Al distretto Ventura Centrale,  a pochi passi dalla stazione centrale c’è l’esibizione “HARU stuck-on design; bring color into your life”. Haru, brand internazionale di adesivi da parete, ha coinvolto i creativi di Spread.

Dopo aver superato il tappetto cremisi, negli storici magazzini ferroviari i creativi di Spread, Hirokazu Kobayashi e Haruna Yamada, hanno cercato, con successo, di presentare in maniera originali i colori, con delle installazioni dedicate alle singole tonalità legati ad emozioni e situazioni del momento, coinvolgendo la sfera emotiva e razionale del visitatore attraverso la percezione.
Il percorso si ispira all’arte rupestre della Preistoria, quando nelle caverne i primi uomini disegnavano sulle pareti e l’atto di dare forma alle figure rendeva magico il momento creativo.

“Nella pittura paleolitica rupestre – spiegano gli ideatori della mostra- i colori e le forme che appaiono quando si illumina l’oscurità della caverna rappresentano infatti la vera immagine della gioia che avrebbe innescato l’ immaginazione di quei popoli per realizzare la prima forma di disegno nella storia dell’umanità. Lo spazio industriale sottostante la Stazione di Milano Centrale e scelto come location, si riconduce all’oscurità e freddezza delle antiche caverne preistoriche, permettendo a Nitto e Spread di esplorare come il
colore in uno spazio vuoto e senza anima impatti sulle emozioni umane e sull’atmosfera. Nitoms propone infatti nuovi modi di arredare la spazio “attaccando i colori” con HARU stuck-on design; aggiungendo vita all’ambiente, influenzando i sensi e la sensibilità
delle persone”
.

Ma non finisce qui: ogni tinta è accompagnata ad un aforisma di un grande protagonista del mondo dell’arte e della cultura, dal tema sempre legato ai colori, all’arte e alla percezione.

L’appuntamento è: da Martedì, 17 aprile 2018 a Domenica, 22 aprile 2018
Orari d’apertura: 10:00 – 20:00 (chiusura alle 18:00 il 22 apri le)
Location: VENTURA CENTRALE Via Ferrante Aporti 11 Milano www.spread-web.jp

Articolo precedenteL’Europa durante la pioggia, l’arte di Geranzani racconta il terrorismo
Articolo successivoTriennale Design Museum, il design ‘cult’ italiano in mostra
Emanuele Sanzone
Cresciuto con molta curiosità e tanti giornali da sfogliare, nel 2002, con alcuni miei amici abbiamo dato vita a ‘Schiamazzi’, un magazine per scuotere la sonnecchiante Cagnano Varano da cui nel 2007 nascerà il Cagnano Living Festival (rassegna dedicata creatività giovanile) e l’omonima associazione. Dal 2009 al 2013 ho scritto per il quotidiano ‘L’Attacco’ partendo come corrispondente dal mio paese fino a raccontare storie di successo, cultura, eventi della Capitanata. Nel 2012 mi sono cimentato in radio con il programma ‘In giro per il Gargano’, programma per raccontare l’estate garganica su OndaRadio. Nel 2013 dopo la laurea in lettere moderne, mi sono trasferito a Milano dove sono entrato nella redazione di Radio Statale e ho curato le corrispondenze da Milano per ‘L’Attacco’. Dal 2016, dopo essermi laureato in Teorie e metodi della Comunicazione, collaboro con Articolo21.org, e mi occupo di marketing digitale per l'editoria Mi piace tutto ciò che ha a che fare con la creatività, la natura, la buona cucina e i viaggi.